Vai al menù principale |  Vai ai contenuti della pagina
Amministrazione Trasparente

icoIn primo piano

icoAree Tematiche

icoServizi OnLine

icoAltri Servizi

Seguici su Facebook
Dimensione testo:
     

GUIDA AI SERVIZI

INVALIDITA' CIVILE - CERTIFICAZIONE

Questo servizio è stato letto 1405 volte
Visualizza le news dell'area: Servizi alla persona

Questo servizio è collegato ai seguenti Eventi della vita: Servizi per anziani, disabili o malati, Assistenza sociale

Le domande per ottenere benefici in materia di invalidità, cecità e sordità civile, handicap e disabilità, complete della certificazione medica che attesta la natura delle infermità invalidanti, sono presentate all'INPS e solo tramite Internet.

Il riconoscimento dell'invalidità civile, se si posseggono i requisiti, può dare il beneficio dell'erogazione:

- della pensione di invalidità fino al compimento del 65° anno di età; successivamente se l’anziano non ha altro reddito viene trasformata in assegno sociale.

- dell’indennità di accompagnamento, che viene erogata senza limite di età a persone non in grado di compiere autonomamente gli atti quotidiani della vita senza l’aiuto di un accompagnatore. 

Il cittadino che intende presentare domanda per il riconoscimento di una infermità invalidante, deve:

1) recarsi da un medico abilitato alla compilazione on line del certificato medico introduttivo, perchè sia attestata la patologia invalidante;

2) presentare all'INPS via Internet, direttamente oppure attraverso un patronato, domanda di riconoscimento dei benefici;

3) effettuare la visita medica di accertamento presso la Commissione ASL integrata da un medico dell'INPS, nella data che gli verrà comunicata.

COSA OCCORRE:

Qualora l'interessato voglia presentare direttamente la domanda via Internet, il cittadino deve richidere il PIN rilasciato dall'INPS o dai soggetti autorizzati.

 

Per ottenere il PIN il cittadino può fare richiesta:

- telefonando al Contact Center INPS (803164), oppure

- attraverso il sito www.inps.it, accedendo alla Sezione Servizi on line.

Per compilare la domanda via Internet si deve accedere al sito www.inps.it. La trasmissione telematica della domanda è possibile solo se la stessa è completa in tutte le sue parti.

E’ sempre necessario inserire nella procedura il numero del certificato rilasciato dal medico e già registrato on line. Il cittadino potrà segnalare, attraverso la stessa procedura, anche le giornate di non disponibilità alla convocazione a visita, per i periodi per esempio in cui debba effettuare terapie particolari.

Al termine della trasmissione della domanda la procedura fornirà una ricevuta che può essere stampata, contenente il protocollo e la data di presentazione della domanda. L'INPS rilascerà la data di invito a visita presso l'ASL. Qualora non sia possibile fissare immediatamente la data della visita, la prenotazione verrà successivamente comunicata per raccomandata a.r. e per posta elettronica se indicata.