Vai al menù principale |  Vai ai contenuti della pagina
Amministrazione Trasparente

icoIn primo piano

icoAree Tematiche

icoServizi OnLine

icoAltri Servizi

Seguici su Facebook
Dimensione testo:
     

Gemellaggio

Comune di Arconate - Comune di Lennik (Località Gaasbeek) - Belgio Il gemellaggio nasce da un'attività di ricerca storica fra la Biblioteca Comunale ed il Gruppo di Ricerca Storica di Dairago, ricerca tendente a conoscere, e quindi meglio comprendere, le vicende, talvolta sconosciute e spesso intricate, del nostro paese e dei suoi abitanti. Una ricerca, quindi, delle nostre origini e del nostro passato, per vivere con consapevolezza il nostro presente.
La via prescelta è stata quella di approfondire la storia della famiglia Arconati, che deve il nome proprio al nostro paese, e che è stata la famiglia nobile per eccellenza del nostro territorio.

La visita al Castello di Gaasbeek (Belgio) di proprietà della suddetta famiglia effettuata dal gruppo di Dairago, ha permesso di ritrovare l'archivio storico degli Arconati Visconti, fino allora considerato distrutto e quindi mai preso in considerazione dagli storici.
Questo ritrovamento, portato a conoscenza dell'allora Assessore alla Cultura d.ssa Roberta Monolo, ha fatto nascere il desiderio di riannodare i legami storici del nostro paese con la famiglia, ora estinta, ma che tanti segni ha lasciato ad Arconate. Diventa, in tal modo, quasi immediato il desiderio di metterci in contatto con una comunità straniera che ha avuto in comune con noi tanti anni di storia.

Il Castello di GaasbeekIl Castello di Gaasbeek, di proprietà della famiglia Arconati dal 1700 è ora divenuto museo per volere dell'ultima discendente della famiglia Marchesa Marie Peyrat, moglie di Giammartino Arconati Visconti;
Tale castello ha avuto molta importanza durante il nostro Risorgimento diventando rifugio per molti patrioti italiani costretti all'esilio per motivi politici soprattutto per merito di Costanza Trotti, moglie del marchese Giuseppe Arconati Visconti, personalità di grandissima fama che li ha ospitati facendo diventare Gaasbeek un vero centro di ritrovo di intellettuali e patrioti.
Lo stesso marchese Giuseppe Arconati Visconti era lì rifugiato per essere stato condannato a morte in Italia (Regno Lombardo Veneto) per avere partecipato a moti insurrezionali.

Il 1 Maggio 1988 si celebra la cerimonia ufficiale con grande partecipazioni di pubblico e di tutte le associazioni ed istituzioni Arconatesi. La delegazione belga, guidata dal Sindaco di Lennik-Gaasbeek Etienne Van Vaerenbergh accompagnato dai suoi amministratori e da numerosi concittadini, viene ospitata da famiglie arconatesi.
Il giuramento viene letto e sottoscritto presso il cine teatro O.S.E. alla presenza di autorità civili e religiose dai Sindaci dei due Paesi rag. Bruno Pisoni per Arconate e Etienne Van Verenbergh. Seguono manifestazioni diverse e visite a località significative di Arconate e dintorni.
Il 15 Maggio 1988 la cerimonia si ripete a Gaasbeek e Lennik con la partecipazione del Sindaco e Amministratori di Arconate e la presenza di cittadini arconatesi, sempre ospitati da famiglie belghe.
Il 1 maggio 1998 si festeggia solennemente ad Arconate il 10° anniversario del Gemellaggio con una cerimonia ufficiale alle presenza del Sindaco di Arconate, Luciano Poretti e del Sindaco di Gaasbeek-Lennik.
Ogni anno dal 1988 viene effettuato un gemellaggio "scolastico" con le classi di Arconate e Furato e quelle di Gaasbeek-Lennik.